Arredo bagno in stile contemporaneo 85 cm bombato avorio e swarovski

749,00 iva incl.

Spedito in 7 giorni
Moderno che strizza l’occhio al classico

Disponibile

Questo prodotto richiede 7 giorni lavorativi di produzione. La data di consegna è stimata entro il 22 Febbraio 2023 ma potrebbe subire ritardi.

COD: 1083 Categoria:
 

Descrizione

Arredo bagno in stile contemporaneo 85 cm bombato avorio e Swarovski

La nuova collezione della gamma in stile contemporaneo.

Un arredo bagno bombato con un mix di semplicità e dettagli, un design attuale, mai scontato che lascia letteralmente innamorare gli amanti dello stile contemporaneo.
Colori luminosi e vivi nel tempo, finitura avorio opaco, uno stile moderno misto di dettagli classici.
Realizzato ottimizzando ogni singolo centimetro, un’ ampia base sotto lavello composta con due comode ante comunicanti.
Un ampia vasca in ceramica porcellanata da 85 cm è l’essenza della composizione, resistente agli acidi e dotata di pratici e funzionali salva goccia.
Nel prezzo nonostante il costo davvero bassissimo per una composizione di questo livello e con una lavorazione eseguita a mano, è inclusa un’ ampia specchiera finemente decorata con pietre in stile Swarovski.

Una soluzione spedita già assemblata, un idea by Le Chic Arredamenti

Caratteristiche tecniche

-Interamente in legno di pioppo
-Spessore legno 2 cm
-Colore bianco opaco
-Lavabo in ceramica porcellanata da 85 cm
-Applique acciao cromato
-Inserti con taglio swarovski

Dimensioni: larghezza massima base 100 cm larghezza lavabo 85 cm altezza base 90 cm altezza completo 170 cm profondità laterale 34 cm profondità centrale 50 cm
Dimensioni specchio 90 x 70 cm

Incluso nel prezzo: base sotto lavabo, lavabo, specchio

Contemporaneo il dettaglio che fà la differenza…

Miglior prezzo garantito!

contemporaneo arredo bagno 85 cm
mobile bagno moderno 85 cm

Recensioni del cliente

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Recensisci per primo “Arredo bagno in stile contemporaneo 85 cm bombato avorio e swarovski”

Fidati di chi si è fidato